mercoledì 8 febbraio 2012

ravioli alla crema fritti per carnevale


eh si...il periodo è questo! carnevale sta arrivando quindi queste due settimane cercherò di fare qualche ricetta per l'occasione...per iniziare vi propongo il MIO classico dolce carnevalesco: i ravioli! i miei sono diversi dai soliti...in genere quelli che si fanno sono molto unti e secchi...questi grazie al mio "trucco" sono soffici...infatti chi li ha provati li ha anche rinominati bomboloncini alla crema!
ps.mi scuso se non ho fatto troppe foto ma mi sono svegliata alle 7.30 del mattino per farli caldi caldi per colazione (ore 9.45) per i miei amici (una decina)...e dopo pochi minuti erano volatilizzati!
ingredienti per circa 30-35 ravioli
2 uova
300 gr di farina con lievito chiavazza
60 gr di zucchero
40 gr di burro inalpi
sambuca (2 cucchiai)
crema q.b.(qui la ricetta)
olio per friggere

preparare la sfoglia: lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova, la sambuca, e per finire la farina lievitante (ebbene si...sarà questo il trucco per un ottimo fritto!!)
formare una palla (se avete tempo lasciatela riposare per circa 20 minuti...io non l'ho fatto stavolta perchè ero di fretta...il risultato è comunque lo stesso) dividere l'impasto in più parti e stenderle (io ho fatto con il mattarello ma se avete la nonna papera molto meglio!) disporre dei cucchiaini di crema al centro della striscia di sfoglia
ricoprire con la sfoglia sigillando bene, ritagliare i ravioli e premere con i rebbi della forchetta le estremità
friggere in olio caldo per pochi minuti fino a doratura! (eccoli prima di tuffarli nell'olio)

chi li ha provati non ha più potuto farne a meno! se volete potete spolverizzarli anche con un pò di zucchero a velo (quando saranno tiepidi)...i miei erano bollenti!


vi ricordo che con questa ricetta partecipo ai contest a carnevale ogni ricetta dolce vale di Tina e Silvana
e mani in pasta - i dolci del carnevale del Molino Chiavazza

12 commenti:

  1. E buongiorno!!! Ne immagino la bontà, li ho fatti lo scorso Carnevale, da me si fanno con una crema di ricotta e gocce di cioccolato, chissà che buona anche la variante con la crema pasticcera. E poi tutto ciò che è fritto è incredibilmente buono. Bravissima Paola!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yle mi hai dato proprio una bella idea!!! ;) riproverò a farli nella tua versione!

      Elimina
  2. Tesoro mio grazie mille!!!lo sai che ti lovvo vero?sempre bravissima1!!!

    p.s. dovresti inserire il link anche nel blog della mia socia ..grazieeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  3. Che belli sono e.. davvero invitanti!
    bacio

    RispondiElimina
  4. Odio friggere.. ma i tuoi son proprio golosi!!!! baci .-)

    RispondiElimina
  5. patatina!!!!!!! che buoni e poi io questi dolcetti li adoro, baci.

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia, con la crema non li ho mai fatti!Li provo, mi piacciono troppo!Ciao

    RispondiElimina
  7. Una bontà all'ennesima potenza, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia!!! Devono essere di una bontà incredibile. Mannaggia, quanto mi piacciono i dolci fritti... ma dai, sù, qualche stravizio ce lo possiamo pur concedere nel periodo di Carnevale.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...