martedì 5 giugno 2012

bensone modenese.. e un pensiero ai terremotati


è difficile scrivere per me questi giorni, e proprio con questa ricetta modenese vorrei cogliere l'occasione di incentivare tutti i miei lettori ad aiutare per quanto possibile i terremotati dell'emilia...che sia un sms al 45500, l'acquisto del parmigiano reggiano danneggiato o delle magliette...insomma...le iniziative sono tante...non tiratevi indietro!
per la ricetta devo ringraziare sandra per l'ispirazione e il sito "tempo di cottura" dal quale ho preso pari pari la ricetta!
ingredienti:
500 gr di farina chiavazza
2 uova e 1 tuorlo
150 gr di burro
200 gr si zucchero eridania
una bustina di lievito per dolci
(un cucchiaio di sambuca facoltativo)
per farcire
nutella
per decorare
latte
granella di zucchero

lavorare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere le uova e il tuorlo, mescolare bene e se volete aggiungete un cucchiaio di sambuca, poco per volta la farina miscelata con il lievito, lavorate energicamente con le mani
stendere l'impasto alto circa 5 mm , farcire con abbondante nutella ad eccezione dei bordi, ripiegare le estremità laterali e chudere i bordi (io avevo il tappetino in silicone..altrimenti vi consiglio di fare queste operazioni su carta forno così da rigirare il tutto con facilità)
capovolgere (in modo da avere le giunture sotto) e disporre sulla teglia coperta da carta forno, incidere delicatamente la superficie, spennellare con il latte e decorare con la granella di zucchero
cuocere in forno a 180° per circa 35/40 minuti, aspettare che si raffreddi e poi..affettare!!!


a noi è piaciuto moltissimo...perfetto per la colazione! credo diventerà uno dei miei dolci preferiti!

12 commenti:

  1. Ciao Paola! Che bella ricetta (non la conoscevo) e tu sei una grande a ricordare e sostenere le popolazioni dell'Emilia! Io ho acquistato il parmigiano reggiano! La compagna di mio fratello si è attivata per questa iniziativa ed io e la mia famiglia abbiamo partecipato volentieri! E' il minimo che ognuno di noi possa fare...Ma non tutti lo sanno e tu hai fatto bene a ricordarlo!

    RispondiElimina
  2. dall'aspetto e davvero molto invitante e direi anche dal gusto complimenti...
    lia

    RispondiElimina
  3. Io riguardo a queste iniziative son molto dubbiosa.. ho letto delle cose che non mi piacciono affatto!!!! sigh!.. Ottimo questo tuo dolce.. baci

    RispondiElimina
  4. Che ben venga ogni iniziativa che possa dare una mano a chi si trova in difficoltà, ognuno può dare una mano nella forma che preferisce. L'importante è dare una mano.
    Il tuo dolce deve essere una goduria.........Ciao!!!

    RispondiElimina
  5. mi aggrego al tuo dolce pensiero e mi prendo una bella fettona di questo piatto.. complimenti

    RispondiElimina
  6. ahhh ecolo qua il bensone misterioso!!!!! che buono dev'essere! per la sostituzione con l'olio - ti potrei dire solo prova- ma non sono sicura perché in questa ricetta il burro é molto importante ...

    RispondiElimina
  7. hai avuto un bel pensiero, farcito di tanta dolcezza!

    baci
    roberta

    RispondiElimina
  8. Ho provato il bensone, ma mai con la nutella...buonissimo!

    RispondiElimina
  9. Questo dolce è da rifare, assolutamente!!!

    RispondiElimina
  10. mamma mia!!!!!!!!!!!! a quest'ora!!!!!!!!! segno bacio.

    RispondiElimina
  11. Un'ottima ricetta per un ottimo motivo.. Un abbraccio agli Emiliani e tanti complimenti a te per questo dolce!!! :)

    RispondiElimina
  12. grazie cara Paola, un bacio grande e grazie delle tue bellissime ricette!non ti smentisci mai!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...