venerdì 6 aprile 2012

nidi di patate con uova di quaglia


anche questa come le ricette della settimana è un'idea graziosa per pasqua, valida sia come antipasto che come segnaposto (così nell'attesa di una portata e l'altra uno si viene spizzicando il nido o l'uovo...eheh!), la ricetta l'ho vista su vero cucina...poi come al mio solito ho modificato qualcosa!
ingredienti per 6 nidi:
2 patate (medio grandi)
1 uovo
sale alle erbe salamoia bolognese caber
circa 50/60 gr di farina di ceci molino chiavazza
(in alternativa va benissimo anche una farina 00)
18 uova di quaglia (se ne mettete 3 per cestino...altrimenti meno!)

tagliare a julienne le patate, salarle, aggiungere l'uovo, sbatterlo e incorporare delicatamente le patate
aggiungere la farina (io ho fatto molto ad occhio) fino ad avere un impasto omogeneo e denso, versare negli stampini per tortine pavonidea cercando di creare una concavità al centro (io ho messo un pò di carta forno) e infornare a 180° per circa 20 minuti
intanto lessare le uova per pochi minuti (bastano 4 minuti...essendo piccole e delicate non mettetele come l'acqua bolle ma mettetele in acqua fredda e poi portatele a bollore), sfornare le tortine e togliere la carta al centro
posizionare le uova ancora col guscio sui cestini e servire! ho fatto anche una prova sgusciate (ultima foto) ma io le trovo molto più belle con guscio!

17 commenti:

  1. sempre più brava!! Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
  2. noooo me so scordata di far mettere le uova di quaglia nella lista della spesaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mannaggia a meee me tocca chiamà!!

    eccolo il nido che mi dicevi!! ah ecco. no è diverso da quello che ti dicevo io!! questo non lo conoscevo! lo provo!! ormai ho la cartella piena di CookingPaola :)

    RispondiElimina
  3. veramente graziosissima questa ricetta, complimenti e buona Pasqua..

    RispondiElimina
  4. mai assaggiate le uova di quaglia, mi sa che mi tocca provarle. bella l´idea.

    RispondiElimina
  5. Bella idea! Molto pasquale ;)
    Grazie di essere passata da me Paola! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Che carine le uova presentate così.. qaunto son buone di quaglia!!! Buona Pasqua a te ed alla tua famiglia .-)

    RispondiElimina
  7. che carine!!! sembra quasi debba arrivare a breve la mamma a covarle!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella idea Paola! Brava brava! Invece del solito pane si può mangiare questo bel nido! Brava :-D ti faccio anche tanti auguri di buona Pasqua carissima a te e alla tua famiglia!!!

    RispondiElimina
  9. mi piace il tuo blog :) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche seprime armi :) ciao :) sono alle

    RispondiElimina
  10. di cestini anch'io, auguroni di buona pasqua.

    RispondiElimina
  11. Splendidi questi cestini, ma ormai chi ti ferma, sei un vulcano di idee meravigliose. Bravissima Paoletta! Un bacione e tanti, tanti auguri di una serena Pasqua.

    RispondiElimina
  12. sì col guscio sono più belle e molto pasquali! Ottima idea e tanti auguroni! :)

    RispondiElimina
  13. che bella idea!ma le uova di quaglia dove le hai prese?

    RispondiElimina
  14. Che delizia questi nidi... ideali come cestino porta uovo benedetto.
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  15. Idea super carina! Ti faccio tanti auguri, baci!

    RispondiElimina
  16. Ciao Paoletta! Ancora auguri! Che bello questo cestino, io poi adoro le uova di quaglia un poco + costose, ma con basso colesterolo e + saporite!:)

    a presto! Baci

    RispondiElimina
  17. sono bellissimi!!!!
    complimenti
    ciaooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...