lunedì 30 luglio 2012

treccia (o pan brioche) con ricotta e cioccolato

premessa: siete sicuri di volerla rifare??? dico solo che è così buona e soffice che crea dipendenza!!!
l'idea mi era partita con la treccia russa vista qui su cookaround ma poi come al solito ho abbondato con il ripieno (potevo accontentarmi di burro e zucchero?...no!) e non è stato più possibile realizzare una treccia russa ma ho dato una forma a ciambella (enorme!) che nonostante gran parte sia stata distribuita ad amici e parenti...quel pochino che è rimasta a casa si è mantenuta sofficissima per giorni (preferibilmente in un sacchetto per alimenti)! il mio consiglio? salvatevi la ricetta e non ve ne pentirete!!!
ingredienti
per il lievitino:
una bustina di lievito secco
un cucchiaio di zucchero italiazuccheri
200 ml di latte
150 gr di farina + qualche cucchiaiata
per il secondo impasto:
2 uova
90 gr di zucchero
90 gr di burro
450 gr circa di farina manitoba rosignoli
per il ripieno ho usato:
120 gr di ricotta
2 cucchiai di nocciolata
qualche cucchiaio di zucchero (circa 40 gr) italiazuccheri
qualche cucchiaio di cacao

preparare il lievitino: amalgamare farina,lievito e zucchero, aggiungere il latte tiepido, mescolare bene fino ad ottenere un composto abbastanza liquido, poi coprite con una spolverizzata di farina, lasciate lievitare per 30 minuti
preparare l'impasto: prendere il lievitino (vedrete che è pronto quando in superficie si saranno formate delle crepe) aggiungere il burro morbido, lo zucchero, le uova e mescolate bene il tutto energicamente
aggiungere la farina un pò per volta (potrebbe assorbirne di più o di meno) poi lavorate bene il tutto con le mani per alcuni minuti fino ad ottenere un impasto liscio, soffice ma non troppo, ponetelo in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per almeno un'ora (anche poco più)
nel frattempo preparare la farcitura (voi potete usare marmellata o ciò che vi piace di più): lavorare la ricotta con lo zucchero e la crema di nocciole, aggiungere il cacao e lavorare bene fino ad ottenere una crema liscia
trascorsa la lievitazione stendere l'impasto a formare un rettangolo, spalmare sopra la crema in uno strato omogeneo
arrotolare il tutto delicatamente; il mio consiglio per la fase successiva sarebbe quello di arrotolare su sè stessa la massa e porla nello stampo, ma se proprio vogliamo fare i belli possiamo tagliare a metà con un coltello affilatissimo il rotolo lasciando 5-6 cm dall'inizio (e togliendo anche l'inizio una fetta) far passare sotto l'inizio del rotolo e intrecciare il tutto, porre delicatamente il tutto in uno stampo col buco precedentemente imburrato, dare la forma a ciambella e dove le estremità si uniscono porre la fetta che avevamo lasciato a parte
lasciate lievitare ancora per circa 30 minuti poi infornare a 180° per 30 minuti, spennellare con un pò di latte e poi rimettere in forno per pochi minuti (il tempo che si lucidi), potete servire la treccia anche con un pò di zucchero a velo ma sinceramente a me piace più cosi! vi lascio qualche foto da poco tolta dal forno e nel momento del taglio
...tolto l'anello...altissima!!!
ed ecco finalmente la fetta!!! soffice soffice soffice!!!

e visto che in questa ricetta si impasta e si mixa ho pensato, proprio sul filo del rasoio, di partecipare al bellissimo contest di Barbara get an aid in the kitchen del blog "cucina di barbara"!

23 commenti:

  1. è un trionfo di bontà, quanto è alta?? un grande in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  2. Gnammy! meravigliosa delizia golosissima!!!

    RispondiElimina
  3. Ti odioooooooooooooooooo.. non puoi capire quanto ne vorrei una bella fetta calda ora!!!!! baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  4. maaaaaaaaaaaammmaaaaa mia che cosa goduriosa! Questo è il genere di lievitati per cui impazzisco! Grazie mille ti inserisco orgogliosamente nel contest! Baci :)

    RispondiElimina
  5. Adoro il panbrioche homemade..sia ripieno, sia semplice!! A colazione da me non manca mai!!
    Presto sperimenterò la tua bellissima ricetta :-)!!
    ..e da oggi ti seguo anche io ;-)!
    Elisa

    RispondiElimina
  6. che aspetto favoloso!!! poi se so che c'è la ricotta, non c'è scampo, la devo provare!!! la tua è venuta davvero bene

    RispondiElimina
  7. ma che idea fantastica assolutamente da provare copiooooo

    RispondiElimina
  8. E' spettacolare!!!!!!!!!!! Che bontà e quanto è bella!!!!
    Bravissima!!!! Provo sicuramente!!!!!
    Un bacio enorme!!!!

    RispondiElimina
  9. beh ci vuola l'applauso!! bravissima! e che pazienza a intrecciare cosi l'impasto!! spettacolo!! brava :*

    RispondiElimina
  10. wow che meraviglia Paoletta! Lo sai che sono anni che mi ripropongo di farla e non la faccio? Uffff tentatrice che non sei altro.. e io che oggi ho ricominciato la dieta... :(

    RispondiElimina
  11. be', se crea dipendenza e' proprio una ricettina per me ;-) super golosa di sicuro!

    RispondiElimina
  12. Devo provare qst variante!!!
    L'impasto viene sofficissimo, W il lievitino!!!

    RispondiElimina
  13. vista da vicino è ancora più golosa!!!
    Lievito secco per il lievitino, quello classico di birra in bustina per il pane? Grazie Paoletta, la sola vista mi ha rallegrato il pomeriggio, figurati averla qui davanti in un piatto!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo! io uso quello mastro fornaio (bustina grigia) altrimenti puoi anche usare il classico cubetto di lievito di birra fresco!

      Elimina
    2. Mastro Fornaio busta grigia ;)
      Grazie Paoletta, ti tengo aggiornata :) Baci

      Elimina
  14. Ciao, complimenti per la ricetta, sembra e sicuramente lo è buonissima. Io vorrei provarla con la pasta madre, secondo te devo fare il lievitino con la pasta madre e procedere come hai scritto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie x i complimenti! purtroppo non sono molto pratica di lievito madre ma credo che il procedimento sia come hai scritto anche tu... prova e poi fammi sapere! ;)

      Elimina
    2. ciao Patatina come ti avevo detto ho provato a farla con la pasta madre. . . .strepitosaaaaa. E' un ottima ricetta, ho solo allungato i tempi di lievitazione.Grazie e alla prossima ricetta

      Elimina
    3. woooow! sono proprio contenta!!! grazie x avermi avvisato! se hai qualche foto la puoi anche mettere sulla mia pagina facebook! ciao ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...